Lo stile Agnelli: “The King of Italy”


” In barca, alle cinque del mattino, aspettavamo l’alba. Io mi appisolavo e lui mi diceva : svegliati, goditi il bello della vita, avrai tempo di dormire quando sarai morto”, cosi Gianni Agnelli a Benno Graziani, poche parole che descrivono un personaggio inimitabile. Gianni era: passione, competenza, coraggio e stile. Icona dello stile italiano nel mondo, l’Avvocato ( con la A maiuscola), o se preferite “ The King of Italy” come lo definiva l’amico Jack Kennedy, presidente Usa. All’estero lo stile Agnelli tracciò un solco, Gianni insegnò a vivere, arredare, corteggiare e soprattutto vestirsi, parlava di costume come una “cover story” di Vanity Fair, lo stile Agnelli è sempre stato molto attuale, moderno, da buon anticipatore dei tempi e della moda un perfetto stile alla quale ispirarsi.

L’outfit base per il tempo libero è un classico casual: jeans, camicia e mocassino, o come alternativa una classica polo, ma è la cura del dettaglio a fare la differenza, orologio in primis, un accessorio mai banale, ricercato e non troppo grande, l’occhiale non troppo eccessivo, lente scura e modello a goccia o più sportivo (a seconda del contesto).

Come scarpa un fantastico Mocassino che nel 2015 può trovare sostituto in modelli stile Clarks, con lacci colorati in tinta alla camicia o alla polo, rigorosamente in tinta unita, dando un tocco di eleganza a tutto il complesso. Altro accessorio da abbinare, il bracciale, ovviamente in metallo, acciaio satinato per la precisione, e in caso di brezza, pullover leggero in cotone, tinta unita, taglio moderno, scollo a “V”.

Ed il blazer? L’ Avvocato lo sdoganò ad un ricevimento del Coni alle Olimpiadi di Monaco 1972. La cerimonia richiedeva eleganza classica, e si presentò in jeans sbiaditi, camicia slacciata dello stesso tessuto, con cravatta a nodo larghissimo e blazer blu per un tocco d’eleganza che sbalordì tutti e creò un nuovo approccio all’etichetta.

Uno stile glamour adatto all’oggi, adattabile alla figura maschile odierna. Cari uomini, se volete essere al passo con i tempi, ricordate lo stile Agnelli, glamour ma sempre attaccato a terra, coraggioso ma mai sciatto, elegante ma sempre pronto all’avventura. Mentre siete davanti allo specchio che ammirate il vostro outfit, ricordatevi le parole di Benno Graziani : “Gianni Agnelli fu molto amato, tanto imitato ma mai eguagliato”, siete avvisati.

 

MarcoPi, articolo pubblicato per Just Fashion Magazine